Open Access in Bibliostoria

Open Access

Links ad una lista di documenti selezionati:

Manifesto del Pubblico Dominio

        prodotto nell’ambito del progetto europeo

COMMUNIA

      , network tematico sul pubblico dominio digitale

1.

Open Access Directory (OAD)
Wiki onnicomprensivo sull’Open Access aggiornato dalla comunità OA di Peter Suber

Open Access News. News from the Open Access movement
Il blog di Peter Suber

Open Acess Scholarly Information Sourcebook (OASIS)
Un nuovo progetto che si propone di raccogliere concetti, principi, vantaggi, best practices, case studies sull’Open Access. Il progetto di rivolge ai diversi interlocutori interessati all’accesso aperto (autori, bibliotecari, studenti, ricercatori, editori, enti …) con l’intenzione di aggregare le varie comunità di riferimento intorno all’OA e di far si che gli utenti condividano le loro conoscenze, esperienze e know-how sull’OA.

2.
Timeline (cronologia) of the open access movement

3.
Video: “Che cos’è l’OPEN ACCESS”(2009)

4.

Maurits van der Graaf, European Repository Landscape 2008. Inventory of Digital Repositories for research output.
L’autore riporta i risultati di un’indagine condotta prima nel 2006, quindi nel 2008, a livello europeo per verificare l’avanzamento dei repositories in Europa. Nel 2008 sono stati identificati 301 repositories attivi in tutta Europa. 178 depositi istituzionali, 14 disciplinari e alcuni di tipologia mista hanno risposto all’indagine.

Jean-Claude GuédonOpen Acess: contro gli oligopoli del potere

Mauro Guerrini, Nuovi strumenti per la valutazione della ricerca scientifica. Il movimento dell’open access e gli archivi istituzionali, in Biblioteche Oggi, ottobre 2009

Linee guida per gli archivi istituzionalielaborate dal gruppo di lavoro Open Access e approvate dalla Commissione biblioteche della CRUI il 2 aprile 2009

Recommendations from the EUA (European University Association) Working Group on Open Access. (Initaliano)

Elenco completo degli scritti di Peter Suber

Bibliografia aggiornata in lingua italiana sul tema dell’Open Access. Wiki a cura di PLEIADI

ELPUB 2009 : 13th International Conference on Electronic Publishing : Rethinking Electronic Publishing : Innovation in Communication Paradigms and Technologies.

Humanae litterae & new technologies, Milano 14 maggio 2009. Manifestazioni dopo. Supplemento elettronico alla versione analogica del n. 1-2, a. 27, gennaio-giugno 2009

Report e presentazioni dell’OAI 6:CERN Workshop on Innovations in Scholarly CommunicationResoconto di Elena Giglia su Aidainformazioni.

Susanna Mornati, Open Access in Italia(2008). Numero speciale di AIDAinformazioni

Antonella De Robbio, Accesso Aperto e copyright: il copyright scientifico nelle produzioni intellettuali di ricerca(2007)

Antonella De Robbio, Archivi aperti e comunicazione scientifica, maggio 2007, 416 p.; 21 cm; ISBN 978-88-88904-09-2

Antonella De Robbio, Copyright scientifico per l’università e la ricerca(2007)

Antonella De Robbio, Il copyright scientifico per una gestione aperta della conoscenza (2007)

David Prosser, Public Policy and the Politics of Open Access (2007)

Peter Suber, Open Access overiew. Focusing on open access to peer-reviewed research articles and their preprints (2007)
Un’introduzione chiara e articolata sull’Open Access. A cura del Prof. Peter Suber, direttore del Public Knowledge Open Access Project.

Benedetta Aloisi, Dalla crisi della comunicazione scientifica alle strategie Open Access: nuovi modelli di circolazione del sapere (2006)

Antonella De Robbio, Open Access in Italia (2006)

Andrea Marchitelli, Open access per la ricerca e il suo pubblico(2006)

Benedetta Aloisi, L’Open Access nella letteratura scientifica e le sue strategie(2005)

Marco Marandola, Il nuovo diritto d’autore: introduzione a Copyleft, Open Access e Creative Commons(2005)

Maria Chiara Pievatolo, “Le cose degli amici sono comuni”: conoscenza, politica e proprietà intellettuale (2005)
Sul ritardo e sulla “diffidenza” del mondo della ricerca delle discipline umanistiche verso l’Open Acess.

Linda Spinazzè, La comunicazione scientifica accademica italiana nel mondo digitale: siti Internet, biblioteche digitali, archivi aperti, case editrici universitarie digitali (2005)

Peter Suber, Promuovere l’Open Access nelle scienze umane (2005)
Un’interessante articolo di Suber che spiega le ragioni della scarsa popolarità dell’open Access nell’ambito delle scienze umane.

Antonella De Robbio, Gli archivi e-prints in Italia (2004)

Antonella De Robbio, Auto-archiviazione per la ricerca: problemi aperti e sviluppi futuri (2002)

Antonella De Robbio, Open Archive. Per una comunicazione scientifica ‘free online’ (2002)

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: